Eurovita Butterfly

In questo numero della vetrina ospitiamo uno dei nostri partner assicurativi, Eurovita Assicurazioni.

Banca Consulia ha sempre creduto che tra i bisogni primari della clientela vi fosse quello della protezione e della tutela dei patrimoni pertanto le sinergie con partners assicurativi sono state poste al centro dell’offerta e del piano strategico.

Eurovita ha deciso di testimoniare il forte senso di partnership, che va al di là della pura vendita di prodotti, decidendo di investire nel capitale di Banca Consulia nel 2015.

Fondata nel 1990, Eurovita è controllata dal fondo d’investimento indipendente JC Flowers e, fra i principali azionisti, annovera anche diversi istituti bancari. Nell’ultimo esercizio 2016 Eurovita ha sviluppato una raccolta premi superiore a 1.400 milioni di Euro, con un indice di solvibilità di assoluta eccellenza, superiore al 150%. Ha conseguito un utile di esercizio di circa 20 milioni di Euro e vanta un patrimonio netto di oltre 200 milioni di Euro.

Presso la sede e la direzione di Eurovita, basate a Roma, lavorano in squadra un centinaio di professionisti della bancassicurazione coordinati dall’Amministratore Delegato Andrea Battista.

Da luglio 2015 Eurovita è Sponsor Ufficiale degli Arbitri Italiani di Calcio con i quali condivide i valori dell’eccellenza competitiva del rispetto delle regole e dell’indipendenza.

Eurovita ha sviluppato in collaborazione con Banca Consulia due prodotti in distribuzione esclusiva, Eurovita Synchro ed Eurovita Butterfly.

In questo numero della newsletter parleremo di Eurovita Butterfly. Si tratta di un prodotto Multiramo, con durata 15 anni, sottoscrivibile fino ad un’età di 80 anni.

Eurovita Butterfly è un contratto di assicurazione sulla vita, determinato dalla combinazione di un’assicurazione mista a prestazioni rivalutabili e un prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked collegato a Fondi Interni e Fondi Esterni. Il contratto è in grado di soddisfare esigenze diverse a seconda di come viene allocato il premio versato tra gli stessi. Esso realizza una forma di risparmio finanziario/assicurativo. Il contratto concilia l’esigenza di cogliere le opportunità che i mercati finanziari offrono, con la sicurezza di un investimento rivalutabile, legato ad una Gestione Separata assicurativa.

Butterfly è caratterizzato da un’importante incidenza di Ramo I (cosiddetta gestione separata, in quanto il premio pagato viene accantonato in un fondo a gestione separata interno alla Compagnia) che può arrivare fino al 50% del totale versato, e da una componente di Ramo III (cd Unit Linked, prodotto finanziario-assicurativo) che può essere composta sia da Fondi Esterni che da Fondi Interni (questi ultimi con un minimo del 10%). La polizza vanta oltretutto un bonus d’ingresso sul premio versato pari allo 0.25%.

L’importante soglia massima possibile di gestione separata – che può andare dal minimo del 10% e arrivare fino al 50% – risponde alle crescenti esigenze di stabilità e di sicurezza del portafoglio richieste dalla clientela. Infatti, si tratta di una componente sulla quale vige la garanzia al 100% del capitale da parte della Compagnia e prevede il consolidamento annuo dei rendimenti ottenuti. Si tratta di un vantaggio molto apprezzato dai clienti, considerate le incertezze e la volatilità attesa che contraddistinguono oggi il mercato obbligazionario. La normativa sul cosiddetto ‘Bail In’ nel mondo bancario, che ha portato ulteriori incertezze sul fronte della tradizionale raccolta bancaria, ha contribuito a rendere la componente di gestione separata ancora più attraente per i clienti.

La seconda componente della Multiramo, la Unit Linked, è collegata finanziariamente all’andamento dei Fondi sottostanti e pertanto il suo valore varia in funzione dell’andamento dei Fondi sottostanti.

Eurovita, con Banca Consulia, ha deciso di strutturare questa parte in maniera innovativa, proponendo sia Fondi Interni, sia Fondi Esterni.

Per quanto riguarda i Fondi Esterni, è possibile accedere ad una selezione di OICR gestiti dei più importanti Asset Manager internazionali, con oltre 170 comparti a disposizione, grazie al supporto dei Financial Advisor di Banca Consulia, che possono abbinare alla Polizza il valore aggiunto di un contratto di Consulenza Evoluta.

Recentemente la collaborazione tra Banca Consulia e Eurovita ha consentito di favorire l’inserimento in gamma di numerosi comparti tematici e SRI (Investimenti Socialmente Responsabili). Si tratta di uno stile di investimento a cui Banca Consulia sta dedicando crescenti energie, dotato di importanti valenze sia in quanto investimento finanziario – che ha come obiettivo di investire nei grandi temi di cambiamento demografico, sociale e tecnologico che stanno modificando il mondo – sia in quanto rende possibile un allineamento di valori di sostenibilità tra il mondo finanziario, i clienti e le società oggetto di investimento.

Per quanto riguarda i Fondi Interni, sono a disposizione due comparti, Flessibile e Altamente Dinamico, che si avvalgono della collaborazione della Direzione Investimenti della Banca in qualità di Advisor.

Nella Polizza Butterfly, inoltre, esistono una garanzia e una copertura contrattualizzata per i primi 7 anni di vita della polizza tale per cui, in caso di premorienza dell’assicurato, la Compagnia copre eventuali perdite – sulla parte di Fondi Interni – fino ad un massimo di 300.000 euro. Per i Fondi esterni, nel medesimo caso, il capitale calcolato al momento dell’evento, viene maggiorato di un importo del 3% se l’età dell’assicurato era inferiore ai 70 anni.

A questo si aggiungono altre peculiarità di rilievo, quali l’ottimizzazione degli switch, la non applicazione dell’imposta di bollo sulla parte di Ramo I e la possibilità di effettuare riscatti parziali anche nel primo anno di polizza. L’impignorabilità, l’insequestrabilità (fatte le eccezioni relative ad alcune recenti sentenze) e il non entrare nell’asse ereditario dei clienti completano i vantaggi di questa tipologia di prodotto, che risponde evidentemente a logiche di asset protection.

Il tema è di grande attualità, specialmente in un quadro di possibile rivisitazione, a breve, della normativa sulle successioni, che dovrebbe portare ad un significativo incremento delle aliquote e alla revisione delle franchigie.

N.B. Si rimanda al fascicolo informativo che deve essere messo a diposizione della clientela prima della eventuale sottoscrizione per tutte le altre informazioni.

Iscriviti a What's UP

Ricevi in anteprima tutti gli aggiornamenti