BlackRock

Rendere la sostenibilità il nostro standard in Europa

Il messaggio di BlackRock
Stiamo dando piena visibilità a tutte le modalità in cui stiamo integrando la sostenibilità nel nostro modo di gestire il rischio, generare alfa, costruire portafogli e gestire gli investimenti, per migliorare i risultati per i nostri clienti in Europa. Questa comunicazione si riferisce in specifico alla Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR) dell’Unione Europea.

Perché la SFDR è così importante?
Siamo convinti che il rischio di sostenibilità e il rischio climatico siano rischi di investimento e che l’integrazione di considerazioni sulla sostenibilità nel nostro processo di advisory, nei fondi attivi e nelle strategie indicizzate che offriamo possa aiutare gli investitori a costruire portafogli più resilienti e noi a ottenere migliori performance per i nostri clienti. La SFDR è un catalizzatore chiave per aiutare a far avanzare gli investimenti sostenibili in Europa. Riteniamo che la standardizzazione delle definizioni e dei concetti sia cruciale per far progredire gli investimenti sostenibili, con gli investitori che cercano maggiore trasparenza e dati correlati ai rischi e alle opportunità degli investimenti sostenibili.

Cosa sta facendo BlackRock per permettere ai propri clienti di gestire la transizione verso portafogli più sostenibili?
Nel 2020 abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di ottenere il 100% di integrazione ESG nei nostri portafogli attivi e di advisory, che rappresentano oltre €2.3tn di asset a livello globale.1 BlackRock ha costruito una delle più ampie piattaforme di investimenti sostenibili del settore per gli investitori (compresa una delle più grandi offerte di ETF sostenibili), per permettere ai clienti di agire seguendo la nostra convinzione che i portafogli sostenibili possano dare migliori rendimenti corretti per il rischio. Ad oggi, oltre 332 miliardi di euro degli asset gestiti da BlackRock sono articoli 8 e 9 secondo la SFDR, il che significa che si impegnano a migliorare le caratteristiche E o S o gli obiettivi sostenibili e a garantire che tutte le loro partecipazioni aziendali abbiano una buona governance.1 Stiamo ampliando ulteriormente la gamma delle nostre soluzioni sostenibili, includendo soluzioni allineate ad un percorso emissioni zero attraverso soluzioni indicizzate, attive e Alternative.

La transizione sostenibile è urgente. Cosa intende fare BlackRock per compiere ulteriori passi avanti sugli investimenti sostenibili per i suoi clienti europei?
Stiamo prendendo due importanti impegni:
1. La sostenibilità sarà il nostro standard per lo sviluppo dei prodotti in Europa. Nel 2021 ci aspettiamo che il 70% dei nostri fondi appena lanciati o riposizionati saranno Articolo 8 o 9, e prevediamo che questa attività di sviluppo di prodotti sostenibili continuerà a crescere nel tempo.
2. Stiamo rivedendo i nostri fondi articolo 6, per offrire alternative Articolo 8 o 9 ai nostri clienti, riposizionando e lanciando fondi su tutta la nostra piattaforma e fornire un’opportunità di transizione verso le strategie articolo 8/9 per oltre il 50% AUM attualmente detenuti su prodotti articolo 6 delle nostre gamme flagship.
Allo stesso tempo, il nostro obiettivo resta quello di fornire performance diversificate con l’integrazione ESG come fattore fondamentale per gli sforzi di generazione di alfa su tutta la piattaforma, indipendentemente dalla classificazione come articolo 6/8/9.
La sostenibilità è il nostro standard, ma la scelta finale resterà sempre dei nostri clienti. Siamo consapevoli che ci saranno alcuni clienti che continueranno a ricercare soluzioni allineate alle strategie articolo 6.

La funzione di Stewardship di BlackRock (BIS) si è davvero concentrata sulla sostenibilità nell’ultimo anno. Qual è il suo ruolo specifico in questo ambito?
BlackRock si ingaggia attivamente per conto dei capitali dei propri clienti e BIS continuerà a impegnarsi con le aziende sui rischi e sulle pratiche commerciali che supportino la creazione di valore sostenibile nel lungo termine.
Abbiamo aggiornato le nostre prospettive di stewardship delle aziende per il 2021, includendo la diversity del proprio consiglio di amministrazione e della forza lavoro, la comprensione dei propri principali stakeholder e l’allineamento dei modelli di business alle zero emissioni nette globali entro il 2050. Abbiamo allineato le nostre priorità di impegno a specifici SDG delle Nazioni Unite, come l’uguaglianza di genere e l’energia pulita e accessibile, e abbiamo fornito KPI di alto livello globalmente rilevanti per ciascuno di essi, in modo che le aziende siano consapevoli delle nostre aspettative.
Continueremo a ritenere gli amministratori responsabili per l’adeguatezza delle pratiche aziendali o della rendicontazione. Nel 2020, nel nostro universo di 440 aziende ad alta intensità di carbonio, abbiamo votato contro 64 amministratori e 69 società per mancanza di progressi nell’affrontare il rischio climatico, e abbiamo messo 191 aziende “sotto osservazione”.1 In assenza di progressi significativi, queste compagnie rischiano un’azione di voto nel 2021.
Abbiamo ampliato il nostro universo di riferimento a oltre 1.000 società ad alta intensità di carbonio a livello globale, che rappresentano oltre il 90% delle emissioni Scope 1 e 2 globali delle società in cui investiamo per conto dei nostri clienti azionari quotati.

Fonte BlackRock, al 31 Dicembre 2020

BlackRock Italia
Piazza San Fedele, 2
20121 Milano
Tel. 02 915971
info.italy@blackrock.com

Iscriviti a What's UP

Ricevi in anteprima tutti gli aggiornamenti